Riabilitazione Ortopedica

RIABILITAZIONE ORTOPEDICA

Cos’è?

La riabilitazione ortopedica è l’insieme di tutti gli strumenti e le terapie che il fisioterapista utilizza per raggiungere il pieno recupero del paziente a seguito di un intervento chirurgico o di un trauma.

Possiamo dividere la riabilitazione ortopedica in 3 fasi principali:

Fase 1. Ha come obbiettivo la riduzione del dolore e il controllo dell’infiammazione post-intervento e post-trauma. In questa fase si utilizzano prevalentemente elettromedicali (tecar e laser), mobilizzazioni passive, massoterapia drenante ed esercizio terapeutico a basso carico.

Fase 2. Ha come obbiettivo il recupero completo del range articolare: rispetto all’inizio, dato che i sintomi si sono attenuati, il fisioterapista può aumentare l’intensità delle mobilizzazioni e la frequenza degli esercizi in modo da poter ampliare l’arco di movimento.

Fase 3. Ha come obbiettivo il recupero della funzionalità e della performance. SI utilizzeranno tecniche manuali avanzate, esercizi terapeutici a carico progressivo, propriocezione su superfici instabili e gesti sport specifici, al fine di recuperare laa totale funzionalità dell’arto operato.

Logicamente queste sono delle linee guida generali, che verranno adattate ad ogni paziente, intervento e segmento corporeo.

Quando è indicata?

In tutti gli esiti di chirurgia ortopedica e di traumi:

  • interventi all’anca e protesi d’anca
  • interventi al ginocchio e protesi di ginocchio
  • Interventi alla spalla, alla cuffia dei rotatori e di protesi di spalla
  • ricostruzione del Legamento Crociato Anteriore
  • intervento al tunnel carpale
  • traumi distorsivi
  • fratture
  • immobilizzazione da gesso
  • ecc…

 

Per saperne di più, leggi qui https://www.fisioterapiaitalia.com/terapie/riabilitazione-post-chirugica/

Risolvi il tuo problema
Scrivimi su WhatsApp