Neurodinamica

NEURODINAMICA

Cos’è?

La Neurodinamica è l’insieme di tecniche che il fisioterapista utilizza per mobilizzare il sistema nervoso. Attraverso manovre altamente specifiche è possibile infatti focalizzare l’azione sui vari rami periferici dei nervi, sulle radici spinali o anche sul sistema nervoso autonomo, coinvolto spesso in sindromi multisistemiche (CPRS), chiamate in passato “algodistrofie”.

È possibile applicare due tipi di tecniche:

Sliders. Utilizzate nelle fasi acute, servono per facilitare lo scorrimento del nervo.

Tensioners. Utilizzate in fasi più avanzate migliorano l’estensibilità del nervo e ne aumentano la resistenza all’allungamento e alle sollecitazioni meccaniche.

 

Quando è indicata?

Vista la grande efficacia e versatilità, la neurodinamica trova applicazione in molti casi. In particolare viene utilizzata in caso di sofferenza nervosa causata da stress meccanici come per esempio:

  • sindrome del tunnel carpale
  • compressione nervosa da ernia espulsa
  • lombosciatalgia
  • cervicobrachialgie
  • morbo di Sudek
  • CPRS (la vecchia “algosdistrofia”)

Per saperne di più, leggi qui https://www.fisioterapiaitalia.com/blog/neurodinamica-trattamento-fisioterapico-braccia-spalle/

Risolvi il tuo problema
Scrivimi su WhatsApp